Banche

A Panama esiste la LA SUPERINTENDENCIA DE BANCOS che é l’organo che controlla e gestisce le banche. In totale ci sono quasi 50 banche, di cui solo due sono dello stato:

  • Caja de ahorro
  • Banco Nacional

Le altre banche sono private, alcune hanno licenza internazionale, altre solo nazionale, potete vedere un elenco delle banche qui.

I conti correnti si dividono in:

  • conto di risparmio ( cuenta de Ahorro), questo conto non prevede gli assegni, ma le carte di credito e il bancomat, su questo conto hai degli interessi, bassi, e non devi aver euna giacenza minima
  • conto corrente (cuenta corriente), questo conto prevede gli assegni, qui hai un interesse pari a zero ed devi avere una giacenza minima.

Si deve aprire sempre per primo un conto di risparmio

Oggi aprire un conto corrente per uno straniero non é facile, esistono solo poche banche che lo permettono.

La documentazione da fornire per l’apertura del conto é:

  • Referenza bancaria della banca in cui hai il conto nel paese di origine, non deve essere stata emessa con piú di trenta giorni dalla presentazione alla banca panameña
  • Dichiarazione dei redditi, meglio le ultime due
  • Buste paghe, le ultime tre
  • Estratto conto aggiornato
  • Referenze personali di persona che vivono a Panama
  • Bolletta della luce oi contratto d’affitto di Panama

Tempistica

Per aprire un conto ci vogliono mediamente 5 giorni, la banca puó , senza giustificare, non aprire il conto.

Le banche hanno i seguenti orari: 8.00 a.m. 5.00 p.m., tutti i giorni dal lunedì al venerdì, il sabato dalle 8.00 a.m. alle 12 p.m., domenica chiuso.

Invece le banche dei centri commerciali fanno dalle 10.00 a.m. alle 6.00 p.m. lunedì – venerdì, sabato 10.00 a.m. alle 2.00 p.m., domenica chiuso.